Trova subito questo gettone telefonico: ecco quanto può valere

Il mondo delle comunicazioni è stato tra quelli che ha subito maggiori cambiamenti nell’ultimo secolo, a causa di un progressivo, rapido ed inevitabile sviluppo tecnologico, che ha fatto “invecchiare” numerosi oggetti fino a pochi anni prima assolutamente indispensabili.

E’ il caso delle tessere telefoniche, ma anche del gettone telefonico, una tipologia di oggettistica molto comune nella seconda metà del secolo scorso ma oramai un “pezzo da museo”, soppiantato tecnologicamente dalle schede telefoniche prima e dalla diffusione della telefonia mobile poi.

Contanti per telefonare

I gettoni permettevano di usufruire di telefonate al di fuori di casa e ufficio, utilizzando i telefoni pubblici stipati nelle cabine telefoniche. Ad ogni gettone corrispondeva un determinato lasso di tempo utile per comunicare, per cui le chiamate più lunghe necessitavano di più gettoni.

Il gettone ha trovato la forma “definitiva” a partire dal 1959 quando tutte le aziende telefoniche del paese hanno adottato il medesimo modello, con le scanalature e le 4 cifre, che indicano anno e mese di coniatura.

Trova subito questo gettone telefonico: ecco quanto può valere

Per questo motivo quelli più rari appartengono a periodi antecedenti al 1959 quando le singole compagnie sviluppavano in modo autonomo i propri gettoni. Un esempio tra i tanti è portato dal gettone SET, realizzato dall’omonima compagnia (Società Esercizi Telefonici) he operava nel Mezzogiorno, prima di essere confluita nella SIP nel 1964.

Il gettone in questione, risalente agli anni 30 del 20° secolo è realizzato in ottone e presenta il logo della compagnia, con la scritta SOCIETA’ ESERCIZI TELEFONICI e la sigla SET al centro.

Esistono due “versioni”, praticamente uguali di questo gettone, che si distinguono solo per il punto che è presente o no dopo la “T” di SET. Un gettone in ottime condizioni senza il punto vale fino a 70 euro, ma la cifra raddoppia se invece il punto è presente, perchè risulta essere più raro e più ricercato.